L’attività didattica “proattiva” e il sistema dei credit score

L’attività didattica “proattiva” consiste in un’iniziativa che vede gli studenti “protagonisti attivi” nel processo di apprendimento, individuale e di gruppo. Il programma del corso di Economia e Gestione delle Imprese ne prevede diverse, una proposta nella prima parte del corso, altre nella seconda parte del corso. Con riferimento aIla prima parte del corso, viene proposta la discussione di casi aziendali in aula.

Prima di descrivere l’attività didattica integrativa (o proattiva) è opportuno, però, chiarire come e perché funziona il sistema dei credit-score.

Un credit-score è un riconoscimento tangibile dato agli studenti che, oltre ai contenuti istituzionali del corso di Economia e Gestione delle Imprese, dimostrano di aver appreso (in via esplicita o implicita) princìpi e strumenti di gestione aziendale ossia il “know-how” necessario ad analizzare un caso reale.

Il sistema dei credit-score prevede che si possano conquistare dei punti, quale risultato di una attività integrativa, e che tali punti siano cumulabili alla valutazione d’esame del primo modulo (costituito comunque da una prova scritta e da una orale).

L’attività integrativa della discussione dei casi aziendali consente di conquistare 0,5 punti (credit-score ossia Bonus esame) in ogni discussione. Ad esempio, chi dovesse conquistare 2 credit-score, ottenendo una valutazione pari a 26 nel corso dell’esame relativo potrebbe registrare sul fatidico “libretto” un voto più elevato: 28!

Attenzione! Considerando le attività proattive proposte nella prima parte del corso e nella seconda parte del corso ogni studente potrà comunque acquisire un massimo di 4 credit-score totali da cumulare al voto finale.

 

Ciascuno di voi può partecipare all’attività integrativa semplicemente contribuendo con interventi significativi e di rilievo nelle discussioni in aula. Pertanto, i credit score (Bonus esame) potranno essere conquistati nel corso delle sessioni d’aula in cui vengono discussi i casi aziendali. Agli studenti che parteciperanno con maggiore vivacità ed efficacia alla discussione, infatti, verranno assegnati 0,5 “punti-credito” per ciascun caso. L’assegnazione dei credit score avviene in una logica competitiva: solo i migliori studenti in ciascuna discussione potranno richiedere al docente 0,5 punti; e il docente in funzione del contributo effettivamente dato alla discussione del caso attribuirà i credit score alla fine di ogni sessione. A conclusione del corso, infine, i punti conquistati durante le sessioni di discussione dei casi verranno cumulati e contabilizzati.

I punti a credito di ogni attività proattiva sono sempre validi ed esigibili il giorno dell'esame.

 

Sponsor MBA

Menu